venerdì 6 maggio 2011

Graziato

capita che ieri sera, non usuale, vado a fare un piccolo allenamento in bicicletta per aggiungere quei 25 km che non avevo fatto in tempo a percorrere nella pausa pranzo........ fra l'altro anche in ritardo di buoni 20 minuti per "colpa" del solito cliente dell'ultimo minuto che entra con un :
- mi scusi l'ora ma sa, prima lavoro. mi fa un preventivo?
capita anche che quando rientri hai un po fretta e di confusione perchè non rientro con la solita auto quindi devo stare attento a prendere su le chiavi di casa traslocare le varie borse sportive e non e la marea di cianfrusaglie che mi porto appresso .
appoggio la bici al solito posto , mi metto un giubotto per non agghiacciarmi faccio su tutta la roba salgo sulla nuova Picanto e mi dirigo a Cervia .
stamattina alle ore 9,00, anzi qualche minuto prima, arrivo al lavoro.
PORTA SPALANCATA
-c'è il servizio pulizie, mi dico, devono venire, hanno le chiavi
entro in salone e saluto a voce alta ma nessuno mi risponde
- sarà un attimo al bar.
posiziono il pc faccio due cose poi vado sull'entrata per vedere se arrivano.
L'occhio mi cade sulla porta.
attaccato alla serratura , tranquillo a penzoloni sorrideva il mio portachiavi con le chiavi di tutto il salone cassaforte compresa.
faccio mente locale andando a ritroso sfogliando le fotografie della mia partenza dal concessionario.
ho rimosso l'attimo ma non ci sono altre spiegazioni , sono andato via lasciando le chiavi nella serratura .
ributto l'occhio in ufficio, in concessonaria.
c'è ancora tutto , la porta è stata aperta , probabilmente qualcuno è passato ha notato le chiavi a penzoloni e spinto la porta .
le auto sono presenti, la mia bici è appoggiata al muro e i soldi sono cassaforte.
sfilo le chiavi e sorrido guardando il salone sporco ma chemmefrega
sono stato graziato!