martedì 2 agosto 2011

a Lovadina tutti 4°

Sono appena tornato da una gustosa doccia all'impianto natatorio fatta grazie al buono doccia e all'€ che avevo in tasca.
Pienamente soddisfatto della mia prestazione e rilassato per aver tolto dal mio corpo la patina appiccicosa del sudore mi godo un piatto di gnocchi al sugo dissetandomi con l'ennesima bottiglia di acqua gasata prima di andare a consultare le classifiche.
Solo soletto nel fare le mie cose mi diverto a tenere le orecchie ben aperte sentendo i commenti degli atleti.
La gara è stata carina e l'organizzazione buonina anche se sotto al profilo delle segnalazione qualche pecca c'è stata e una di queste ha pesato sul risultato provocando una strage di atleti che, per assenza di segnalazione, si sono ritrovati ad arrivare dalla parte opposta.
Come sempre queste leggerezze colpiscono i primi atleti che vanno in gara, i più forti fatta eccezzione per il primo che navigava fuori dalla vista degli inseguitori con l'uomo guida davanti.
Fabian vince e quasi tutti gli altri elite + qualche age sbagliano venendo squalificati. una strage.
Specificato quanto sopra ritorno alla mia posizione di atleta con orecchie tese :
- ah , se non ero squalificato sarei arrivato 4°
alzo gli occhi, osservo l'atleta che non comunica al mio occhio la fisicità del 4° arrivato ma non metto dubbio finendo il mio pranzo di metà pomeriggio prima di recarmi in zona classifica.
Verifico la mia posizione (pienamente soddisfatto - sopratutto pienamente soddisfatto delle sensazioni fisiche) prima di segnare le prestazioni dei miei compagni di squadra - Surfing Shop Triathlon -
Mentre diteggio nomi e numeri nel telefono sento una voce che:
- se non ero squalificato sarei arrivato 4° ....
mi giro, non era lui, non era quello di prima ..... chissa se lo sapeva che la 4° posizione era già stata assegnata .
Non finisce qui perchè dopo poco ne sento un altro fare la stessa dichiarazione.
A me scappa da ridere, rimango li intorno alle classifiche alimentando il gioco del "sentitor cortese"
In quei 10 minuti imparo che molta gente avrebbe vinto la propria categoria se ...
il batti ribatti :
- ehi ciao ma come sei andato?
- Piano , lascia stare il nuoto una pena poi la corsa ... e pensare che avrei potuto ... che avrei battuto anche ... se ....
è una cosa sovente.
Il mio ridere nascosto diventa ancor più gustoso, qualche atleta che parla lo conosco e controllando la classifica ...
tutto nella norma!!! i soliti distacchi rispetto a me che sono andato bene.
Mah !!! mi allontano , saluto Roberto, Daria e qualcun altro prendendo direzione auto nella quale entro non prima di ascoltare l'ultima chicca in zona cambio
- ma come sei andato ?
- ma di , come vuoi che sia andato , in bici l' ho fatta tutta da solo, sempre a tirare senza un gruppo e tu ?
- lo stesso , guarda , una fatica a tirare in bicicletta senza nessuno a cui chiedere il cambio
Cazzo che sfiga penso ridendo, e dire che in un giro di sette km da ripetersi 3 volte le possibilità di trovare qualcuno per formare un gruppetto c'erano .
Proprio sfortunati, se gli andava un po di culo poteva entrare in quel gruppo dove al terzo giro si sono accorti che erano solo in due che tiravano .... probabilmente si sarebbero anche riposati per affrontare una frazione di corsa migliore .
Direzione Cervia mentre ridacchio ancora pensando a questo necessità di comunicare sempre il peggio agli altri per paura di fare brutta figura.
Abbassare le proprie doti in modo da lasciare agli altri l'immagine di un atleta che ha la possibilità di andare più forte ... ancora più forte e più forte ancora ....chissà forse di arrivare anche prima di Fabian , peccato per quell'errore .... mannaggia!!!
D'altronde Andrea se non ti fosi impappinato nell'indossare la scarpa sx anche tu avresti battuto almeno 6 o 7 persone ...... forse
ma forse la tensione del braccio che non ti ha fatto indossare la scarpa velocemente era dovuta ad un cuore particolarmente alto, conseguenza di una frazione in bici tirata ...il braccio che trema faticando ad infilare la scarpa ...è gara
e forse la frazione era ancora da fare, i conti si fanno solo dopo al traguardo, prima tutto può succedere, anche che il nostro avversario ne abbia più di noi e ci seghi lasciandoci ... che ne so .......al 5° posto?
Lascio Lovadina, la sua carinissima location, il suo Triathlon Sprint dal costo di 25 € + 1€ per la doccia (col buono) e con gli occhi in una fotografia immaginaria che mostra
1 primo assoluto
5/6 quarti a pari merito
90 vincitori di categoria
400 persone che hanno fatto la frazione in bicicletta da soli
e probabilmente l'assenza dell'ultimo .... anche lui primo di categoria
che spettacolo!!!