venerdì 23 dicembre 2011

Squame d'amore - 21° puntata

PUNTATE PRECEDENTI: pagina blog-novela "squame d'amore"




l'appuntamento era per le 19.00 nella sala conferenze nr. 83 locata alla fine della scala in pianura B
nessuno era al corrente di cosa, ne di come e perchè
e sopratutto nessuno sapeva come era venuto a sapere di questo evento visto che non c'era stata nessun tipo di comunicazione
Nonostante questo alle 19 precise tutti erano presenti, comodamente seduti nelle poltrone dell'anfiteatro di origine romanica
tutti presenti meno Elda, ricoverata in officina meccanica dal marito per la rottura della passera, la bidella in quanto era presente Cribalda e Ridge di Beautifull in quanto regolarmente assunto e pagato nel ruolo di cassettone portatutto e tale doveva fare
Dietro al tavolo un losco figuro dal fare zingaresco si nascondeva dietro alla spalliera di una sedia lasciando intravvedere solo la testa
Al termine della sigla iniziale, per l'occasione cantata dal vivo da Bono degli U2, la sedia si gira svelando a tutti l'identità del personaggio
Al centro del tavolo un sorridente Andrea Pelo di Giorgio, ideatore e scrittore della blog-novela, da il benvenuto a tutti gli intervenuti

- Cari protagonisti, partendo dal presupposto che tutto quello che dirò è sempre parere personale , sono qui per complimentarmi con tutti per lo splendido lavoro che stiamo facendo
"Squame d'amore" risulta letto e sta appassionando sempre più persone raggiungendo l'intento di creare danni cerebrali per un futuro più scemo ma con il sorriso sulla bocca.
detto questo e ribadendo che tutto è comunque frutto di un parere personale segnalo che dar vita a questa pantomima mi diverte permettendomi di giocare con le parole, di immaginare, visualizzando scene impensabili e irreali

Nella sala natalizia nr 34574, sala trainata da una muta di renne, sotto al grande albero potrete trovare i regali che ho pensato per voi

un tuono , un fulmine , il rombo di un aereo a bassa quota la scoreggia di qualcuno e la luce si spense
Una coltre di nebbia entrò nella stanza, solo il tempo di vedere le luci dell'hazard entrare in funzione che dello scrittore non v'era più traccia
restava solo l'hazard acceso col suo monotono lampeggio e tic tic
La stanza nr 34574 si fermò improvvisamente, le renne scapparono inseguite da Cribalda che con un coltellaccio da cucina pensava di inserire un secondo a base di carne selvatica al menù di natale ed Elvezio diede il via alla festa di Natale. Pandori e bottiglie di spumante di qualità si sprecarono mentre dal pacco lasciato dallo scittore uscirono nell'ordine:

- un chilo di nebbia tagliata a dadini
- l'autoerotismo di un elefante
- un mucchio di panni da stirare
- un frate cappuccino senza schiuma
- una coca cola bevuta e ruttata
- la bolletta del telefono più cara del mondo
- una segretaria come amante brutta come la fame
- il fuoco che sta bruciando casa tua
- un auto ibrida e una frigida
- una malattia brutta a scelta
- la tua vita e un po di quella degli altri
- ieri e l'altro ieri
- una bolla di aria nel sangue
- un "se non sei contento vaffanculo"
- lo zoccolame presente nelle nostre strade
- il carovita che si lecca le dita
- una doccia nelle carceri di rebibbia
- un disco già ascoltato
- quel che resta di un gelato
- un mazzo di tulipani dopo a una grandinata
- un bagno nella vasca con sale grosso l'acqua rovente a casa di Hannibal Lecter
- un punto
- una virgola
- un perche Mah boh
e
- un "sta minchia" ricaricabile

per chi per come e per cosa non era specificato così , tutti d'accordo, pensarono di donare tutto quel ben di Dio in beneficenza e mentre la musiche natalizia messa in filodiffusone da Jamsignore rendeva il clima magico il Cavedano si rilassava sotto le mani di un abile massaggiatrice.

Da lì a dieci minuti Andrea Pelo di Giorgio sarebbe arrivato nella propria dimora e all'atto di fare la pipì, notando un particolare, avrebbe riso di gusto lasciando che un sottile umorismo prendesse il sopravvento....ma questa è un altra storia



un augurio di buon natale e splendido 2012 anticiparono idi qualche secondo la chiusura degli occhi dello scrittore mentre a casa Elvezio un twit apparve sullo schermo del pc



@ignoto : lo sai che ti amo


......arrivederci al 2012 ...........

FINE DELLA VENTUNESIMA PUNTATA




Personaggi Principali
Elvezio protagonista principale
Cavedano protagonista a suo modo
Elda l'amica di Elvezio che finisce presto
Cribalda cuoca di origine perimetrica
La bidella la bidella
Ginepro il figlo, forse, di Elvezio
Mazzotti Fabrizio il Vip nello Yacht
Ridge attualmente il cassettone della cucina
Dingo un vero esemplare
Bartolomeo Pestalozzi il personaggio misterioso al cinema
jamessignore il maggiordomo preso in prestito
Osvaldo il testimone di Geova
il pacchetto detective il pacchetto detective
X-Folin lo spirito belga di passaggio
Oliver il professore succube di Cribalda
Rinaldo l'oculista del paese
Federico e Marisa speaker ufficiali di "squame d'amore"
Don Lesto parroco di casa Elvezio
BUV Bidella Utility Veichle
Dalai Il lama del parco naturale
hazard quattro frecce di non si sa quale auto
Andrea Pelo Di Giorgio lo scrittore

Nessun commento:

Posta un commento