martedì 28 febbraio 2012

"Squame d'Amore " 25° puntata ..... Burp !!!


Ma chi era in realtà quella ragazza con la fisicità parlante ?
Famiglia Cristiana e Avvenire erano regolarmente in edicola
La neve si era sciolta
Elvezio , in quel luogo caldo, aveva come sentito dentro di non stare proprio male per un cazzo ( parola regolarizzata dopo l’uso e abuso in quel di Sanremo) .
La stanza xy3 era nuova, non era mai stata visitata prima di allora.
La caldaia era stata portata sullo stato “estate” e i termosifoni ora irradiavano fresco.
L’unica stanza rimasta fredda era la numero 99 ma solo perché la domenica successiva era in programma una ciaspolata tra amici.
Il mare quel mattino era leggermente mosso , il vento spirava solo in certi frangenti di spiaggia , dalla riva passavano le pive nel sacco chiaro segno di un temporale in arrivo .
Una griglia sulla brace ardente aspettava il rientro delle barche dei pescatori … “oggi cavedano grigliato” diceva il cartello solo 6 bevanda compresa .
6 cosa si chiese Elvezio ? ma qual’era la moneta del posto …..?
6 scemo probabilmente . Fu la risposta che si diede.
Non era importante , non c’era tempo da perdere il Cavedano era in grosso pericolo .
Tirò fuori dalla bocca di Ridge pinne e armamentario da sub e dopo essere cascato 3 volte nel tentativo di raggiungere l’acqua camminando in avanti capì che la soluzione era andare indietro .
In quel momento gli arrivò un onda anomala direttamente nella schiena che lo rapì sbattendolo violentemente sulla spiaggia prima per poi portarselo dietro tramortito .
Ritrovò i sensi persi solo dopo una buona mezz’oretta .
Si trovava nel mezzo di uno spettacolo unico , acqua cristallina , coralli e pesci di ogni colore . All’orizzonte passava un anguilla trainante uno striscione che recitava testuali parole :
“si avverte l’itticame che dalla prossima settimana la famosa telenovela “Sentieri” chiuderà i battenti “ , si comunica altresì che non l’anguillame di questi mari non ha nulla a che fare col dott. Oliviero Mordenti.
- E’ un grosso problema per il popolo ittico . gli sussurrarono in un orecchio
Elvezio si girò di scatto trovandosi davanti agli occhi proprio l’amico Cavedano .
- Vieni , sediamoci al bar che devo parlarti gli disse
- - come cazzo farà a sedersi …. Pensò tra se e se Elvezio
Al bar sottostante servivano Sushi d’uomo accompagnato da Vov di uova di Serpente servito alla temperatura di 43° Celsius
Le pesce indossavano tutte biancheria intima bianca.
L’aperitivo fu servito accompagnato da biscotti del Mulino Bianco affogati nell’alchermes .
Le sedie del bar erano ad uso degli umani , i pesci fluttuavano nell’acqua mantenendosi fermi …. La domanda su come si siedono i pesci era risposta e senza l’aiuto di wikipedia .
Il bar era semi vuoto , nessuna orecchia era tesa per captare .
Era arrivato il momento in cui il Cavedano poteva dire il grande segreto ad Elvezio e così fu.
Nella calma di quel bar immerso nell’acqua calda il Cavedano parlò per quasi mezz’ora raccontando ad Elvezio tutto quello che aveva gelosamente custodito per anni e anni ma ……
- Quello che ti ho raccontato non dovrà essere per nessun motivo divulgato ne scritto da nessuna parte, ne vale il futuro della blog-novela……. mi raccomando Elvezio , mi raccomando
Andrea Pelo di Giorgio ringraziò sentitamente per la premura mentre Elvezio metteva in guardia il Cavedano sui pescatori e il pranzo a base di carne della sua specie organizzato in spiaggia .
Prima di andare via l’amico pescioso inviò tramite collegamento bluemarinetooth il numero di LEI ad Elvezio .
Le strade si divisero , Elvezio salì verso l’alto mentre l’amico scivolò via verso l’orizzonte marino più lontano rimanendo sui fondali per sicurezza
Angelo era in lacrime sotto l’ ombrellone di Elvezio .
Si era mangiato la sua amata dottoressa Simpeva Domoidova ed ora non riusciva più a fermare le lacrime…. le famose lacrime di Komodo .
Davanti a lui tre bambini piccoli facevano i pirulini giocando col fango creato dalle sue lacrime.
Le coccole e carezze di Elvezio ridonarono a Angelo la tranquillità di cui necessitava e lui per dimostragli la sua gratitudine gli lascio uno dei tre bambini prima di andarsene scodinzolando nella sua cuccia posizionata su di un masso in pieno sole.


Dopo aver sotterrato il bambino rimanente , Elvi (si auto chiamò così per evitare le ripetizioni) chiamò LEI … ora che aveva il telefono .
La voce suadente era talmente molto suadente che la linea si trasformò nel giro breve in linea hot, a tal punto che dovette correre ai ripari rifugiandosi prima all’ombra e poi in acqua premunendosi di andare avanti fino a quando il livello dell’acqua sorpassasse la vita……. La vita , la cosa più importante che abbiamo , pensò tra se e se , ma quello non era il momento di filosofeggiare.
Prima di chiudere la comunicazione la voce rovente disse :
- Raggiungimi ! Vai al 24° parallelo all’incrocio col 33° meridiano , dividi tutto per numero fisso , trova la radice quadrata , calcola l’area della superfice restante poi, mentre mangi un panino con la mortadella , attenzione che deve essere preparato da Cribalda , fai una partita a settimana lanciando un sasso da 45 km e recitando la filastrocca della povera bimba storpia mentre salti da un quadrato all’altro evitando quello col numero 3,7 . Devi fare tutto senza bere, se ti verrà il singhiozzo avrai perso e andrai in prigione senza passare da casa mentre se riuscirai nell’intento potrai incontrarmi dopo aver bevuto però 16 litri di acqua gasata ed aver provato la sensazione dei ranocchi nella pancia.
La linea si interruppe di colpo senza dargli la possibilità di proferir parola…… vacca puttana schiva !!!
Elvezio richiamò lasciando un messaggio nella segreteria telefonica ….. il rischio di finire in prigione era troppo grande, almeno in questo caso , visto che domani il 29 poteva essere una giornata importante .
La sveglia lo avrebbe chiamato alle 5 più o meno e lui sarebbe partito alla volta di dove non poteva dirlo in rispetto dei patti lateranensi stipulati col Cavedano i protezione dello scrittore tale Andrea Pelo di Giorgio.
Il telefono di Elveziò segnalò l’arrivo di tre messaggi
Il primo recitava : cosa fai?
Il secondo recitava : dove vai ?
Il terzo recitava la divina commedia .
Fu un errore aprirlo , Elvezio non aveva tempo di ascoltarla tutta …… …
- Bada che dopo ti interrogo . lo avvisò il telefono .
- E se non la sai ti mando dal preside ….. ti ricordi il preside … eh Elvezio ? lo ricordi ?
Esso lo ricordava, una delle parentesi più brutte degli ultimi mesi di vita …. La bidella , il preside con la sua figura scura , il terrore che scivolava dentro di lui , le gambe che tremavano ……
Corse da Cribalda , ricopri il telefono di nutella e lo lanciò ad Angelo che lo tritò come se fosse un osso .
Ora era più tranquillo .
Chiamò Jamessignore :
- prepara la valigia nr. 07 per favore .
Era quella per gli appuntamenti importanti, contenuta nell’ingombro ma con una moltitudine di cose all’interno , un po’ come le tasche di Eta Beta.
Prima di andare a cena passò da Angelo per fargli due coccole .
Lui, in difficoltà digestiva aprì, la bocca come per emettere un Burp e :
- Non puoi mantenere il segreto , lo sai che ti amassi

FINE DELLA 26° PUNTATA







Personaggi Principali
Elvezio protagonista principale
Cavedano protagonista a suo modo
Elda l'amica di Elvezio che finisce presto
Cribalda cuoca di origine perimetrica
La bidella la bidella
Ginepro il figlo, forse, di Elvezio
Mazzotti Fabrizio il Vip nello Yacht
Ridge attualmente il cassettone della cucina
Dingo un vero esemplare
Bartolomeo Pestalozzi il personaggio misterioso al cinema
jamessignore il maggiordomo preso in prestito
Osvaldo il testimone di Geova
il pacchetto detective il pacchetto detective
X-Folin lo spirito belga di passaggio
Oliver il professore succube di Cribalda
Rinaldo l'oculista del paese
Federico e Marisa speaker ufficiali di "squame d'amore"
Don Lesto parroco di casa Elvezio
BUV Bidella Utility Veichle
Dalai Il lama del parco naturale
hazard quattro frecce di non si sa quale auto
Andrea Pelo Di Giorgio lo scrittore
Banda Asganaway i deejay
fernando Alonso comparsa in bici
Beyonce ospite d'onore
Pippa Middeltone e il suo culo
Laura taiola Laura Taiola
Funghi Funghi Elena
Figalessa commessa negozio ottica Cesena
ignoto cadavere
Beppe Beppetti il conte longevo
Angelo il drago di Komodo
Quinto il giudice aerografato
Camilla la barista
Simpeva Domoidova Dottoressa Ucraina -mangiata da Angelo
Ella Ella
Maradona Maradona
Oliver Mordenti L'anguillologo

Nessun commento:

Posta un commento