giovedì 15 marzo 2012

"Squame d'amore" Molto 27° puntata

E' possibile leggere l'intera storia di "squame d'amore" cliccando su squame d'amore


Il commissario di Basettoni gli consegnò l’avviso di garanzia
-Questione di immagine. Disse
Erano le 14,30 di notte profonda quando Elvezio lo ritirò.
-Mi saluti Topolino e Pippo. disse chiudendo la porta dietro all’uscente commissario.
Mittente della preoccupante missiva era l’uomo dei bagni e li la missiva andò a finire rimanendo appoggiata tra il tergicristallo e lo spruzzino dell’acqua.
Elvezio , come tante altre persone aveva la sana abitudine di parcheggiare l’auto in bagno quando rientrava verso casa .
Abitudine insegnatagli dal lontano zio Polidoro Teodoro maestro nella coltivazione del Pomodoro.
-Non c’è niente di meglio che aprire la portiera dell’auto ed avere davanti il water ……
Lo appoggiò li senza pensare, era stato pervaso da una inattesa voglia di correre e niente poteva ne doveva trattenerlo.
Abbigliamento tecnico , scarpe leggere , due coccole ad Angelo , un biglietto per avvertire Cribalda e il personale poi via ad immergersi nella notte.
La stanza notte, il cui numero si vedeva solo quando c’era la luna piena , permetteva a chiunque vi si inoltrasse dentro di girare per giorni e giorni senza ripercorrere due volte lo stesso sentiero .
Elvezio corse , corse e corse ma non fu sempre solo come si aspettava.
Durante il suo percorso ebbe, infatti, la fortuna di incontrare :
-Gilda , esperta in amore di bocca
-Jessica, 6° naturale più massaggi rilassanti
-Luna, brasiliana di colore con sorpresa
-Yeleva l'ucraina, fredda fuori ma rovente sotto le coperte
-Alberta attempata signora che "se ti fermi due soldi te li do io"
-Gilberto “vuole comprare 1 kg di insalata ? gli zucchini ? …dai faccio 2 kg
-Cian Chuw Cin specializzata in massaggi con Happy ending
-Schettino ancora vestito da comandante
-Franco Cerri ormai appassito nella vasca che ripete “non esiste sporco impossibile”
-Un emissario del Vaticano adoperando nella raccolta di bambini
-Dei cani randagi alla rinfusa
-3 nutrie intente a nutri-rsi
-Lo spread in caldando
-Le solite varie ed eventuali
Stanco di incontrare gente, in fondo voleva correre per stare solo chiuse gli occhi approfittando della strada lunga e rettilinea … “dormo mentre corro come fanno gli ultramaratoneti” pensò .
7 ore dopo, quando li riaprì, un uomo magro , che gli correva a fianco , gli offrì una tazzina di caffè dandogli il buongiorno .
Il sole splendeva in cielo e l'aria era già calda.
-Sono Dean , dormo molto poco e corro molto sempre
-Molto sempre ? non è molto corretto
-Ah ma non sono molto italiano , ma molto americano
-Come mai qua ?
-Beh seguo molto la zona , oggi era molto prevista questa ………di zona
-Fine umorista …
-Molto
-Molto è una parola che ha imparato bene
-Molto
-Le dispiace se aumentiamo il passo ?
-Molto
-Ma con questo andazzo arriviamo stanotte
-Molto probabile
-Poi lo scrittore si arrabbia , sa lui deve finire un lavoro sul deca …… ma il caffè è deca ?
-Molto
-Lo supponevo … dicevo che deve finire un lavoro su una deca-competizione e se tardiamo molto, se posso usare il vocabolo, rischiamo di essere messi in disparte . E' una brava persona lui , ha una grande passione per lo sport , pensi che è andato anche a Milano a sentire un certo Karnazes … “ultramarathon man” . lo conosce?
-Molto , ha il 5% di grassi ma non so dove li mette . pensavo nel garage
-Ma cosa?
-I grassi , il 5% non sono pochi faccia i conti di quanti ce ne sono in america e mi dica ….
-Lasciamo stare che è meglio .
-Molto
-Comunque grazie molto per il caffè
-Mi prende in giro ?
-Molto

La corsa di Elvezio continua con il nuovo amico Dean sgambettante al suo fianco
I due parlano e corrono Molto
Dopo 24 ore di scorrazzamento in giro per la grande stanza un indicazione stradale indica, a dx, “porta di casa” .
Elvezio invita Dean e di lì a poco sono seduti attorno al tavolo del grande salone serviti e riveriti dalla gentilissima Cribalda .
Menù del giorno
-Sugo di pomodoro al ragù di pomodoro
-Tagliatelle servite saltate con l’asta
-Carpaccio carpiato
-Contorno all’incirca quattro
-Terrina di mascarpone mangiato da Angelo
Il caffè era offerto da Dean naturalmente molto
Skype trillò.
Jamessignore aprì la porta .
-E’ skype disse il Argumenzio il correttore appena assunto.
Che fosse il Cavedano a chiamare lo si intuì dall’acqua che usciva dai bordi del pc.
-Ti ho inviato un messaggio chiuso all’interno di una vongola . scrisse
Il mistero di come cavolo facesse il Cavedano a scrivere usando la tastiera era una di quelle cose che faceva impazzire Elvezio che neanche con la sua fervida immaginazione riusciva a risolvere.

-Domani risotto con le vongole ! urlò Cribalda dalla cucina
-Corbezzoli ! vuoi vedere che …
Troppo tardi il sugo era già pronto e celato in mezzo al sugo probabilmente c’era l’importante messaggio del Cavedano.
-Hai usato tutte le vongole per il sugo ?
-Non tutte , qualcuna era chiusa e non si apriva neanche con il coltello. Le ho date ad Angelo
Angelo il drago di Komodo scodinzolava tranquillo nella sua stanza dopo l’aperitivo a base di vongole e negroni …due per esattezza … conun calice di rosso leggero come bevanda.
Elvezio entrò di corsa nella stanza , Dean non riusciva a seguire ciò che stava succedendo :
- Non capisco molto un cazzo !!!
Angelo guardando con aria assonnata Elvezio emise un “Burp” tuonante .
- Sono pesanti e i neri eh ? Non stai mai a sentire … come tutti i draghi del resto .
La sua attenzione fu attratta da un tic tic tic nervoso e tremolante.
Là , nell’angolo della stanza , una piccola vongola scampata alla furia di Angelo batteva il guscio impaurita .
Il culo volle che si trattasse proprio di colei che era stata spedita dal Cavedano e ben presto , giusto il tempo di rassicurare la piccola che era salva, Elvezio venne in possesso del prezioso messaggio .
- il sushi è pesce crudo e un mucchio di gente ne va ghiotta … penso’ Elvezio
La vongola non c’era più
- Non ha sofferto. assicurò agli animalisti già sul piede di guerra.
Il messaggio era codificato in modo che se fosse caduto in mani sbagliate non ci sarebbe stato il pericolo di un eventuale 5° guerra mondiale.
“ fre peche te telefenere’ l’evvechete”
Un ulteriore problema per Elvezio che aveva prestato il decodificatore a X Folin per capire cosa dicesse la moglie .
Jamessignore , dopo aver aperto la porta, portò il telefono ad Elvezio
- la cercano signore
Era l’avvocato Aldovini elegante uomo dall’aspetto incisivo della bassa Bresciana.
Figaiolo per scelta , legale del Cavedano per richiesta precisa dell’amico Zanella grande tour operator piemontese specializzato in gite per la terza età a Pinerolo.
- Architetto buonasera (Elvezio non aveva tale titolo ma l’avvocato amava far sapere che parlava con persone titolate) le devo comunicare , ahimè, dell’arrivo presso il mio studio di una missiva nella quale si evidenzia una sua mancata presenza ad un importante appuntamento all’incrocio tra il 33° parallelo e il 24° meridiano ecc. ecc. ecc.
Oltre a comunicarle , da parte mia, che questo non fa onore alla figura dell’ uomo vista dalla prospettiva maschio la metto al corrente che tal certa Signorina dalle forme armoniose e dal sedere proferente parola si è dichiarata fortemente delusa nel dopo in quanto illusa della sua presenza prima .
Ha comunque concluso lasciando in separato foglio un messaggio da consegnarle vocalmente in stretto codice segreto citante le seguenti parole :
- LU SUU CHU TU UMU

…bzzzz Sip , la informiamo che la chiamata era a carico del destinatario .

FINE DELLA 27° PUNTATA









Personaggi Principali
Elvezio protagonista principale
Cavedano protagonista a suo modo
Elda l'amica di Elvezio che finisce presto
Cribalda cuoca di origine perimetrica
La bidella la bidella
Ginepro il figlo, forse, di Elvezio
Mazzotti Fabrizio il Vip nello Yacht
Ridge attualmente il cassettone della cucina
Dingo un vero esemplare
Bartolomeo Pestalozzi il personaggio misterioso al cinema
jamessignore il maggiordomo preso in prestito
Osvaldo il testimone di Geova
il pacchetto detective il pacchetto detective
X-Folin lo spirito belga di passaggio
Oliver il professore succube di Cribalda
Rinaldo l'oculista del paese
Federico e Marisa speaker ufficiali di "squame d'amore"
Don Lesto parroco di casa Elvezio
BUV Bidella Utility Veichle
Dalai Il lama del parco naturale
hazard quattro frecce di non si sa quale auto
Andrea Pelo Di Giorgio lo scrittore
Banda Asganaway i deejay
fernando Alonso comparsa in bici
Beyonce ospite d'onore
Pippa Middeltone e il suo culo
Laura taiola Laura Taiola
Funghi Funghi Elena
Figalessa commessa negozio ottica Cesena
ignoto cadavere
Beppe Beppetti il conte longevo
Angelo il drago di Komodo
Quinto il giudice aerografato
Camilla la barista
Simpeva Domoidova Dottoressa Ucraina -mangiata da Angelo
Ella Ella
Maradona Maradona
Oliver Mordenti L'anguillologo
Commissario Basettoni Commisario d polizia
Dean Nuovo Amico podista
Aldovini Legale del Cavedano
Zanella Tour Operator specializzato in Pinerolo
Argumenzio Il correttore appena assunto

Nessun commento:

Posta un commento