mercoledì 25 luglio 2012

"Squame d'amore" 31° puntata - il Fiorotto


Puoi leggere tutte le puntate della Blog-Novela cliccando col mouse su Squame d'amore


-          DRIIINNN  DRIIIINNNN 
JamesSignore Sissignore andò ad aprire la porta  il cui campanello, fra l’altro, faceva un classico  dlin dlonn
Non c’era nessuno.
La segreteria telefonica di casa Elvezio  chiese gentilmente di lasciare un messaggio dopo che il treno  delle ore 21.03  fosse transitato al passaggio a livello del cimitero  di Cervia ma solo una volta che si erano alzate le sbarre quindi più o meno intorno alle 21.19
-          È la tua volta Elvezio , è la tua volta . esclamò un chiaro accento torinese dall’altra parte del filo.
Non si trattava di Vettorello Gianduia che chiamava per il commento di una partita delle squadre locali ma bensì dell’autore Andrea Pelo di Giorgio che cercava di mettersi in contatto con Illo  . 
-          Chiamavo per scusarmi per il ritardo ma solo per cortesia in fondo ,  visto che di ritardo non si può parlare.  Squame d’Amore non ha cadenze di nessun genere se non quelle dettate da una parte di mente che giudicare malata non sarebbe bello ma anche sana  non è una gran verità .
Ad ogni modo mio caro Elvezio approfitto di questo spazio con scatto alla risposta di 30 centesimi e parli gratis per sempre e con tutti per informarti che  .
Naturalmente …….  Saluti Vivissimi e Teniamoci visti
Periodo duro ,  Il Cavedano era ricercato in tutto lo stato acquatico del Lago di Garda dove , addirittura, era stato inserito nella lista dei  delinquenti più pericolosi
Il pesce barbo aveva un  pignoramento in  mano  …. quella boule di vetro con motorino per ricambio d’aria sarebbe andata all’incanto …… niente da fare,  inutile fare offerte …. “Ho la situazione in pinne  ci tenne a specificare”
Lo scrittore aveva le sue gatte da pelare , gli impegni da seguire e dire fare baciare lettere e testamento 
che fra l’altro nessuno accettava di buon grado .
Accettava di buona lena, invece,  il boscaiolo  assoldato da Elvezio per fare scorta di combustibile in vista dell’inverno rigido    che già si annunciava.
-          Continua a non fare streccing  , gli  urlò il dottore (all’inverno)
-          SSSSSHHHH !!! commentò il pubblico in sala , ma non vede che ancora stanno tutti dormendo ? 
Da dove viene lei , ma non era al corrente che ieri è stato il giorno della grande festa? 
Sono ancora tutti a letto  
Il Dott. Charles …. Ray …. si scusò . Non sapeva , non aveva visto .
In cucina Cribalda passeggiava su è giù molto arrabbiata.
 Era sparito il cucchiaio .
Jonh Holmes e Sherlock Holmes  nei panni di loro stessi dal set di “questa volta l’assassino me lo mette in culo”   mentre provavano l’aggancio del vagone al locomotore  fecero cadere i sospetti su  Pirlo che, preso di sorpresa si accasciò a terra pronunciando un Olè  e un Aga Toro.
Nel qual mentre per la quarta volta il pallone varcava la linea della porta italiana .
Nella camera nr. 17 …. quella di Elvezio …. nessuno aveva inserito niente e  da nessuna parte.
L’ aria era intrisa di sensualità, passione , voglia,  ma niente era successo tra lui e lei .
Erano arrivati lì, lì … proprio ad un pelo (non lo scrittore) prima che lei ritirandosi indietro esclamasse :
-          Non posso Elvezio …. Non posso , perdonami!!!
-          Ma come …. Adesso che ho abbandonato il Barzotto states?
-          Purtroppo devo ,  ho fatto un fiorotto .
-          Un fioretto ….
-          No un fiorotto ,  otto fioretti
-          Mi vien da  dire straminchia …… allora ti regalo un fioretto
-          Il nono ?
-          No è un fiore che pesa un etto ,  nutrilo con i 4 salti in padella …. Diverrà presto una pianta grassa , so che le ami molto  .   
Un tenero bacio sulla guancia un occhiata dolorosa a quel culo parlante  ed Elvezio uscì dalla camera lasciando la possibilità ad ella di dormire tranquilla.
Ella non aveva ancora un nome , nessuno gliel’aveva chiesto , è vero , ma nessuno gliel’aveva dato alla sua nascita forse perché in realtà ella non era ancora nata ma nessuno ancora poteva dirlo , neanche al Letterman Show potevano sapere tanto .
Elvezio entrò in cucina ancora indurito
Cribalda finse di non notare anche se alcuni  goccioloni la tradirono .
-          Otto fioretti ….. otto fioretti !!!   ………. Criba   mangierei  due cucchiai di yogurt a colazione
-          AAAAGGGHHHH !!!! urlò  la cuoca perimetrica.  
La pace nel mondo era in serio pericolo, il cucchiaio  doveva tornare al suo posto  prima che l’ira che trasformasse Cribalda  nella temibile Bidella
Elvezio  però non si accorse del difficile equilibrio che si era venuto a creare in  cucina ….. lui aveva in mente  solo quegli 8 fioretti  fatti da Ella che aveva promesso di non fare l’amore fino a quando :
1)      Rosalino Cellamare , in arte Ron, non avesse ammeso di essersi trapiantato i capelli
2)       il chiodo fisso nella testa maschile venisse tolto ma senza lasciare il buco che poi si riempie di acqua
3)      Il mago con la faccia blu, residente a Zigo Zago, fosse esiliato dal nostro paese insiema al MagoG di  Galbusera
4)      Le albicocche venissero elette come miglior frutto della terra
5)      Ogni istigatore alla guerra e alla violenza venisse messo al bando dal nostro mondo
6)      Il Dio denaro non venisse più riconosciuto come tale
7)      Il passato di verdura tornasse presente
8)      Tonino Carino da Ascoli santo subito
Non era per niente facile e poi c’era quel punto 2  che creava delle difficoltà ….. e se nel togliere il chiodo fisso poi gli fosse passata la voglia di   ? 
Una vita senza amplessi ……..  che triste scenario.
Cribalda uscì con angelo il drago di Komodo al Guinzaglio e carogna in corpo  ….direzione  raduno Juventus .
Elvezio rimase seduto a tavola con la testa immersa nei pensieri  mentre Jamessignore faceva defluire fuori casa  gli invitati alla festa  che a piccoli gruppi si stavano svegliando
La porta si apri , il Cavedano, ormai cianotico, balzellò dentro  la cucina lanciandosi ,con un deciso colpo di coda , dentro al lavello pieno d’acqua  …. e last al limone.
Era braccato da tutte le forze Gattifere  dello stato del Lago di Garda ,  condannato alla griglia per un crimine che non aveva commesso .
E’ vero il dna lo incastrava ma lui , la sera della festa, la scorfana non l’aveva manco salutata.
Elvezio  lo afferrò avvolgendolo in un telo ben inzuppato di acqua dell’acquedotto ripassata dalla macchina dell’acqua di Beghelli ed addizionata col gas  ed uscì dalla cucina non prima di aver cosparso l’ambiente di crema di topo, differente dalla  crema di topa – prodotto toscano - , in modo  da deviare le forze Gattifere .
Di corsa si infilò dentro alla stanza nr. 37 dove , sempre di corsa , salì un sentiero inerpicato sul monte Ittico che lo portò dritto dritto ad un  immenso e limpido specchio d’acqua.
-          Qui sarai al sicuro , nessuno ti troverà e potrai starci fino a quando sarà fatta chiarezza sull’accaduto e le acque si saranno calmate.
Il  Cavedano pulito e sgrassato dal last al limone  ringraziò commosso , nessuno se ne accorse , la lacrima si mimetizzò nell’acqua, per  il grande favore avuto da Elvezio  amico con la A maiuscola.
-          Scappo disse  trafelato quest’ultimo …… ho il fiorotto da risolvere.
L’appuntamento col Signore era per le 14.30 al parco Celestiale appena 100 metri dopo la puntata giornaliera di Beautifull   circa 10 km dopo la pineta antistante la spiaggia  data a fuoco la settimana prima .
C’era ancora l’odore acre del bruciato nell’aria quando Elvezio la attraversò correndo  e c’erano ancora i resti di due ragazzi bruciati inculati …… “ ti piace caro ? “  …… “ si , lo sai , ….brucia un po’ però oggi”
C’era sempre spazio per l’umorismo nella mente di Elvezio  .
Il Signore arrivò puntuale in tuta da ginnastica
-          Sto facendo del movimento  , sai gli anni passano e il fisico cede se non lo si tiene in forma ….. ho comprato un paio di scarpe dove si sta vermanete da Dio ahahahahha
Anche nell’essenza del Signore c’era sempre spazio per lo spirito  ahahaha …l’umorismo
-          Dimmi Elvezio , dimmi quale problema ti sta pesando a tal punto da chiamarmi senza passare dal mio personale terreno
-          Vede signore si tratta di  Ella ,  del  fiorotto…   come fare  …. Come riuscire a ……
-          Ma santo Dio (ehehe) Elvezio   vieni a chiedere al Signore di risolverti un problema per portare a termine un obiettivo carnale ?  Lo sai che non posso  se non c’è l’amore , se non c’è spirito di procreazione  ….. mannaggia , mannaggia ……….. in che situazioni mi metti   …….    
L’alfabeto farfallino Elvezio, ricorda sarà l’alfabeto farfallino che ti aiuterà a risolvere la situazione ….. ora devo andare , il  trail 666  mi attende
-          L’alfabeto che ?????
-          L’afalfafabefetofo fafarfafallifinofo …… ifinfoformafatifi  ……….tofornafa bafambifinofo !!!
Un educatissimo lampo  e il Signore sparì lasciando Elvezio  nei pensieri  ,,,,,, l’alfabeto farfallino ….. tornare bambino  …..  ma cos’avrà voluto dire ???
Il fax    del parco Celestiale fischiò    hiiiiiiiiiiiiiii 
Una pagina profumata trasportata dal vento andò a depositarsi proprio sulle ginocchia di Elvezio
-          Tifi defesifideferofo .
Tufuafa
Efellafa

FINE 31° PUNTATA



Personaggi Principali
Elvezio protagonista principale
Cavedano protagonista a suo modo
Elda l'amica di Elvezio che finisce presto
Cribalda cuoca di origine perimetrica
La bidella la bidella
Ginepro il figlo, forse, di Elvezio
Mazzotti Fabrizio il Vip nello Yacht
Ridge attualmente il cassettone della cucina
Dingo un vero esemplare
Bartolomeo Pestalozzi il personaggio misterioso al cinema
jamessignore il maggiordomo preso in prestito
Osvaldo il testimone di Geova
il pacchetto detective il pacchetto detective
X-Folin lo spirito belga di passaggio
Oliver il professore succube di Cribalda
Rinaldo l'oculista del paese
Federico e Marisa speaker ufficiali di "squame d'amore"
Don Lesto parroco di casa Elvezio
BUV Bidella Utility Veichle
Dalai Il lama del parco naturale
hazard quattro frecce di non si sa quale auto
Andrea Pelo Di Giorgio lo scrittore
Banda Asganaway i deejay
fernando Alonso comparsa in bici
Beyonce ospite d'onore
Pippa Middeltone e il suo culo
Laura taiola Laura Taiola
Funghi Funghi Elena
Figalessa commessa negozio ottica Cesena
ignoto cadavere
Beppe Beppetti il conte longevo
Angelo il drago di Komodo
Quinto il giudice aerografato
Camilla la barista
Simpeva Domoidova Dottoressa Ucraina -mangiata da Angelo
Ella Ella
Maradona Maradona
Andrea X-Folin Andrea X-Folin
Oliver Mordenti L'anguillologo
Commissario Basettoni Commisario d polizia
Dean Nuovo Amico podista
Aldovini Legale del Cavedano
Zanella Tour Operator specializzato in Pinerolo
Argumenzio Il correttore appena assunto
Notaio Silvestro Il notaio di casa Elvezio
Alex Bellini Artista esploratore di se stesso