domenica 25 novembre 2012

Adriatic Coast Run Extreme - 25 novembre 2012

Un po' come a nuoto quando devi fare la respirazione a 5 o 7 bracciate.
Arrivi al punto che ti manca l'aria.
.....sei solo alla 3° bracciata , sai benissimo che ci arriverai ma hai comunque una voglia  d'aria incredibile.... a tal punto che sei disposto ad aumentare il ritmo pur di arrivare al momento di far uscire la bocca dal pelo dell'acqua.
Oggi va così.
Sono come in debito di ossigeno e con un cuore che bussa prepotentemente da dentro.
E' il solito gioco,  le solite sensazioni ..... chissà perchè  così amplificate e forti.
La testa non esce da lì ormai da giorni
C'è sabbia nei miei sogni , c'è un uomo che corre , non so se bene o male , se fatica o meno ....corre
e corre ancora sfruttando la mente, che impegnata nel seguire l'omino, non mi permette di entrare nel profondo del sonno .
Sarà una grande esperienza , un'altra occasione per  esplorarmi,  per mettermi alla prova  e giocare con me stesso .
Nessuna gara, niente da dimostrare.
Il massimo delle mie possibilità  per un grande regalo

emozioni

di cuore
ringrazio tutti

Andrea Pelo di Giorgio







 

Nessun commento:

Posta un commento