mercoledì 23 gennaio 2013

SPONTANEAMENTE


Seguendo l'esempio del mio grande maestro Fabrizio Corona ho deciso di consegnarmi spontaneamente alle autorità di Villa Inferno in modo da poter scontare quello che loro hanno deciso che sia il mio debito con la Giustizia.
Così come il mio maestro ci tengo a specificare che non ho tentato di sottrarmi alla mia pena ma ho solo scelto dove poterla scontare.
Nelle carceri di Cervia sarei morto.