venerdì 14 giugno 2013

buongiorno caro estinto .....















"Cloniamo il DNA" così il Mammuth può rinascere
http://www.corriere.it/scienze/11_gennaio_18/marchetti-mammut-scienziati_34c70ada-22f7-11e0-b943-00144f02aabc.shtml

Un altra prova della potenza dell'uomo, delle grandi qualità intellettive dell'uomo e sopratutto della grande idiozia.
Riportare in vita una specie estinta da una chiara e decisa selezione naturale sfruttando la specie con la più diretta discendenza , l'elefante.
ma ....
- cari super scienziati , studiosi , persone che avete dedicato la vita per sapere e reperire sempre maggiori informazioni sul nostro mondo presente e passato, ma .... la regola base del rispetto verso madre natura  ve la siete completamente dimenticata?
Non è una cosa lampante che dovrebbe saltare fuori automaticamente e conseguentemente non appena si pensa ad una "troiata" del genere?
Oppure è talmente potente l'idea di creare un fenomeno per poter poi ricavarci su del vile danaro che vi si annebbia tutto?

Personalmente ed ignorantemente  non riesco a carpire  niente di scientifico ed utile da un idea del genere.
Ci sarà un perchè se la natura ha deciso che il mammuth doveva estinguersi o modificarsi fino a divenire elefante ....ci sarà.

Felice di rimanere nella mia situazione di "rispettoso" degli eventi naturali  auguro di cuore agli studiosi di Kyoto di  riuscire nell'intento di riportare in vita il maestoso pachiderma sperando che possa nascere cattivo come la peste  seguendo il suo istinto preistorico creando distruzione nei loro preziosi laboratori all'avanguardia.

Buongiorno caro estinto.

Nessun commento:

Posta un commento