venerdì 16 agosto 2013

NoveColli Ultratriathlon ....grazie

respiro pesante
battiti cardiaci secchi  e possenti
pensiero fisso
NoveColli Ultratriathlon (in questo caso)

è il mio modo di essere..... di vivere
il mio modo di sentire che quello che in realtà ci scappa dalle mani, che ci scivola letteralmente via  ma che realmente è qualcosa di lungo ed estremamente capiente.
al suo interno possiamo veramente stivare una grandissima quantità di tutto
ho scelto le emozioni perchè un giorno un semplice pensiero sarà in grado di donarmi qualcosa di intenso e profondo,
un intensa sensazione di vita


un sincero ringraziamento ai miei patners:
Enervit, Scott, 2XU, Surfing Shop, InBici ed a Dan-Air sopraggiunto all'ultimo momento regalandomipreziosa aria in più.
ed  a chi mi ha accompagnato/aiutato con la propria presenza e disponibilità a mettere in atto quest'ennesimo mio capriccio fisico mentale.
Paola per la pazienza nel pre  e quella che metterà nel durante
Claudio e tutto lo staff Surfing Shop
Giovanni e tutto lo staff del Bagno 340 per la disponibilità personale e per la location
I ragazzi del team Surfing Shop Triathlon/Running
Luca per la disponibilità camperistica
I Love Piada Gio per la custodia delle chiavi/borse mentre correvo/nuotavo
Amref Italia Onlus e Rete del Dono grazie ai quali è in corso un importante raccolta  fondi  raggiungibile e donabile al seguente link :  http://www.retedeldono.it/iniziative/amref/andrea-pelo.di-giorgio/una-doppia-impresa-per-un-grande-obiettivo ( il mio cuore sta meglio quando aiuto)
Linus Radio Deejay e lo staff di Deejay Chiama Italia  che mi hanno permesso di di raccontare questa mia sfida
I drivers del camper e tutti coloro che mi accompagneranno e saranno vicini in qualsiasi modo in questi giorni di passione
il fotografo professionista Massimiliano Conti che mi ha offerto i suoi servizi
Fabrizio ....si proprio Cutela :-)
Arianna per la sua disponibilità e le coccole che farà ai miei bimbi inglesi e alla famiglia Grassi per lo stesso motivo
tutti quelli che mi sono dimenticato  e che
probabilmente la tensione e la voglia di riposare non mi fa ricordare in questo momento
è tempo di stendersi, di rilassare il fisico e combattere con la mente che cercherà  di percorrere inesorabilmente ogni singolo km delle mie prossime giornate  giocando a far arrabbiare un Andrea Pelo di Giorgio che, una volta tanto, vorrebbe riuscire a dormire

a Paolo e Giuly  il grazie più grande


Domani Arriva Sempre
Andrea Pelo di Giorgio


ps: saluti vivissimi e teniamoci visti      

  
     

       
           
            Fundraising