venerdì 1 novembre 2013

Tenerezza


è un flash
non realizzo

in coda al semaforo
il telefono mi distrae  (guarda caso)
una striscia rossa macchia le mie pupille non attente
il mio è uno sguardo veloce

"l'utente da lei desiderato potrebbe avere il terminale spento"

subito prende forma.
assente con la mente faccio un click sorridendo per l'insolita posizione

lo affianco
lo osservo attentamente.
è un anziano
magro.... molto
pelle raggrinzita
mani che a  fatica fuoriescono dal giubbotto



occhi fissi sul terreno, come il capo .... immobile
passi minuscoli, ...migliaia
pochi centimetri alla volta passano sotto alle sue scarpe
uno dietro l'altro , lentamente, ...lentamente
espressione assente
nessuna emozione  trasuda

un clacson suona
teneramente  riparto

Nessun commento:

Posta un commento