martedì 7 aprile 2015

"Nuotevole" ..... Radio Deejay

nasce lasciando correre gli occhi all'orizzonte,
respirando la sensazione dello spazio infinito davanti a noi.

era già luglio, in quel momento (insieme a Lisa) percorrevo lentamente  il lungomare pedonale di Foce Varano avvicinandomi passo dopo passo alla conquista del  mio personale Quintuplo Ironman. 
un bellissimo sole,  l'aria tersa e calda, il rumore del mare avvolgono la mia fatica
Lisa, a tratti, mi accompagna con la sua dolce e allegra compagnia, spronandomi a non mollare. 
c'è uno scorcio nel quale i nostri occhi scappano verso l'orizzonte infrangendo,  simultaneamente,  nell'ombra lontana dell'Isola di San Nicola ( Tremiti) 

è uno spettacolo 
inevitabilmente ci rapisce  
- belle le isole Tremiti Lisa
- ci andiamo ?  
- ..........a nuoto,  ....il prossimo anno ?

- va bene,  .... ci sono anch'io  

è un piccolo cassetto che si apre
giusto il tempo per incamerare e custodire gelosamente un'idea dal potere emozionante  con un importante valore aggiunto, Lisa

Il nome , la locandina, partono i lavori, si aprono i cancelli
mente e occhi hanno spazio , volano, sognano, immaginano 
........ assenza di confini, libertà,  la bellezza misteriosa, a tratti inquietante, della natura marina

sogno "incontri",
 ....un delfino ...un capodoglio  liberi nel loro habitat, davanti ai miei occhi
le meduse le conosco già  :-)    

Potrebbe non sembrare neanche tanto eclatante o particolarmente ardua ....potrebbe 
fino a 25 ci sono arrivato
lunghi,  ti si incollano addosso,  nei movimenti delle braccia,  nelle prime vertebre della schiena che, dovendo trascinare (tiro di braccia) le gambe si allungano assumendo un costante indolenzimento poco simpatico
7 km in più, una marea di proporzioni giganti  se penso alle sensazioni che mi avvolgevano nell'ultima parte dei 25 km  ma, in fondo, non è quel numero che rende ala sfida così saporita,  è la diversità del percorso immerso (è proprio il caso di dirlo) nello splendido Parco  Nazionale del Gargano.

Nuotevole ......il suo nome .......  non sarà sotto costa 
verranno a mancare gli appoggi, la posizione verticale sulla battigia che assumevo per reintegrare nel mio punto ristoro. 
strirarmi, allungarmi, recuperare .... pochi ma importantissimi istanti d'oro
in balia dell''acqua per 12  ore (?) orizzontali, qualche flash verticali galleggiante ( ringrazio Zoot fornitore ufficiale della muta per il galleggiamento che ha ) per il reintegro ed assistenza, curate dalla/e barche d'appoggio gentilmente messe a disposizione dal Comune d'Ischitella .
la forza del mare aperto, le correnti, i moti ondosi  potrebbero rivelasi un temibile lavoro ai fianchi che lentamente toglie il fiato con l'obiettivo rinchiudendoti in nel pericolosissimo angolo del ring 

Prima dell'alba 
saranno le tenebre ad essere padrone del momento anche se all'orizzonte  un affascinante pennellata di rosso annuncerà l''imminente arrivo del nuovo "giorno" 
l'emozione del sole che nasce davanti agli occhi, sorgendo dalla vastità che stai già solcando, sarà il grande impatto emozionale che seguirà al dolce ed intenso batticuore del pre evento.

Il momento giusto
il momento giusto era giunto, le cose erano mature dentro di me ...noi
non tutto è organizzato ma qualcosa di tangibile e certo c'è
l'ufficialità era ancora una cosa nostra, interna, comunicata agli amici più stretti e poco più
il mio pensiero già da qualche giorno era rivolto al blog, a due  ...due,  qualche riga di presentazione da sparare, poi, nel terreno dei  Social

le combinazioni degli eventi fanno il resto
sono solo a Pasqua (Lisa ha impegni professionali),  di competizioni neanche l'ombra ( d'altronde è Pasqua)   ..... ehi , ma c'è Deejay con Training Center in diretta da Riccione

vado a fare un saluto, senza pretese,  un po' come faccio ogni volta che passo a Milano.
 certo che sarebbe bello  .....  ma alla fine  mi sono accorto che è il piacere di incontrare , di conoscerli che mi fa muovere
è un ambiente che amo in particolar modo,
mi sento dentro alla mia filosofia leggera ed allegra
la differenza sta in quello che riescono a trasmettere/trasferire

comunque sia prendo con me le presentazione di "Nuotevole",  mi fa comunque piacere condividere con Linus e Radio Deejay, le mie prossime avventure, lo faccio da anni.

come nell'occasione della Nove Colli Ultratriathlon link
allora fu l'Acquafan, oggi il centro di Riccione,
allora Deejay Chiama Italia, oggi  Deejay Training Center (in trasferta a Riccione per il "Riccione Training Center")
stessa "modalità", stesso finale


nuvoloso, pioggia leggera, condite da n freddo vento spaziale
si trema davanti al Track di Radio Deejay.
le casse amplificano la voce all'esterno, incrocio lo sguardo di Linus (ci salutiamo) di Alex Farolfi  ed incontro qualche amico dell'ambito Triathlon  Riminese, qualche atleta della Nazionale Italiana ed il simpatico amico Traithleta Lombardo Juri Jurido (su Facebook) con la propria ragazza (almeno credo) o compagna di squadra (di effusioni non ne ho viste e di cappelle non ne voglio fare) coi quali condivido un caldo caffè/bevanda al bar vicino  per risollevare il calore corporeo.
giusto 10 minuti  prima di essere di nuovo davanti alla vetrina del Truck ad osservare i comportamenti, le espressioni del trio del Training .
la trasmissione è entrata nella sua seconda metà ...anzi è già più avanti , rimango inerme ancora qualche minuto poi qualcosa mi dice che  potevo senza correre il rischio di passare per l'insistente (cosa che odio).
faccio la mossa.
in uno stacco pubblicitario, quando l'attenzione di Linus non è più al microfono mi avvicino alla vetrina mostrandogli la locandina sorridendo
mi fa il cenno di fare di fare il giro da dietro
consegno il folder a Stefanino che dopo pochi istanti torna chiedendomi se sono Andrea.

sono dentro al Truck, già contento  per la possibilità di poter salutare tutti personalmente.
nello stacco pubblicitario aprono la porta dello studio, saluto il genio della regia Alex Farolfi   ho l'onore di essere presentato a Baldini e Cassani  dallo stesso Linus
- questo è il mio amico Andrea Pelo  ....... uno di quelli che fa quelle cose strane
è un tono amichevole, spontaneo, liscio che mi fa sentire bene , perfettamente a mio agio.
- a 58 si parte   ....dice Alex
- entra dentro,  mi dice Linus
dentro al Deejay Training Center senza nessuna illusione.
un paio di messaggi degli ascoltatori e .....
- c'è qui il mio amico Andrea Pelo ..........

Fantastico, presenta la mia sfida , mi fa parlare chiedendo delucidazioni , particolari e
"la cosa che mi piace di più è che lo fa con al sua ragazza , ma ..... nuota anche lei o sta sulla barca ? "
- no, viene a nuoto con me ....... sai,  ......è suonata anche lei  :-)
allegri, leggeri, ironici  ...... è radio Deejay.

ancora qualche prezioso minuto (nel fuori onda), chiacchere tranquille, domande, consigli, curiosità,  prima di rientrare per i saluti finali che ascolto in religioso e sorridente sorriso.

Una piacevole foto  "di rito" , strette di mano , sorrisi e, per me , è già ora di pensare all'allenamento che al contrario della  previsione prevista per Riccione devia in zona Gessi di Cesena.















oggi è già diverso,
il cuore
il pensiero
il respiro

"Nuotevole"
la guardo,
la penso,
l'immagino

il rumore del mare è già dentro NOI



domani arriva sempre
andrea pelo di giorgio
































Nessun commento:

Posta un commento