lunedì 29 giugno 2015

#Nuotevole comunicato quadrato sull'ipotenusa - Le vie del Mare

Non è che puoi dirgli  camminate sull'acqua.

A) c'era solo uno che lo faceva
B) non sarebbe comunque  ne pratico (visto il materiale al seguito), ne troppo divertente,  ne poco dispendioso sia sotto l'aspetto fisico che quello mentale.

Eppure uno staff al seguito ci vuole, è basilare per la buona riuscita dell'impresa ma è molto più complessa la sua organizzazione rispetto alla terra ferma.

Esclusi , pedaloni, mosconi, canotti gonfiabili a remi, paddle, canoe, ciambelle salvagente con collo da cigno, braccioli, mantenere i polmoni pieni d'aria  ecc. ecc. ecc. la scelta è caduta sull'unica via praticabile:
Un imbarcazione con caratteristiche di solidità in grado di portare al suo interno i 4/5 personaggi di scorta, il materiale utile al conseguimento dell'impresa ed essere in grado di ospitare i nuotatori in malaugurato caso di bandiera bianca o problema temporaneo.

Ci pensa Fabrizio , quello di Earthware, "l'uomufficiostampa" , conoscitore del territorio nonché vincitore dell'ambito premio Menisco 2015 .
Cerca, scandaglia, fiuta, punta e trova ( già candidato al premio segugio 2015).
La soluzione ha un doppio nome , Nautica Legar  e Amici per il Mare (Club Nautico Zona Cento Scalini loc.tà San Menaio - Vico del Gargano)  ma sono sempre loro ..... producono gommoni/imbarcazioni e li noleggiano anche ai turisti o locali per solcare lo splendido mare a cui sono affacciati.
La fortuna è che ci sono, che sono disponibili, che hanno un cuore vivo e sono molto predisposti in tema beneficenza .
Un paio di colloqui con Rita e il Fabrizio ormai Nazionale  sigla un accordo tra gentiluomini/donne per l'approvvigionamento molto vantaggioso di un gommone che oltre a seguirci ( a me e Lisa) durante le multibracciate ci accompagnerà, pedalone di Ale Ros compreso, fino alle Tremiti

Pronti per partire allora e, nel caso trovassimo qualcuno a piedi, gli lasceremo il biglietto da visita per la prossima volta.



grazie ma grazie

Domani Arriva Sempre
Andrea Pelo di Giorgio
Lisa Lapomarda