domenica 13 dicembre 2015

.......a Savignano

L'appuntamento è per le 8,40, Oliver , e mi amig, mi passa a prendere davanti a casa.

Direzione Savignano sul Rubicone , a un tiro di schioppo.
Avevamo letto della gara, maratonina di Santa Lucia  su Romagna Podismo, nella pagina dedicata alle competizioni mensili, nulla più, nessun dei due si era inoltrato dentro alla locandina per recensire informazioni dettagliate.
 Andava bene ad entrambi, vicino a casa,  13,5 km  non impegnativi, competitiva,  per me un ulteriore possibilità di sfruttare il buon periodo di forma per Oliver la possibilità di riprovare a correre ad oltre un mese dallo stop a causa del dolore alla schiena.

8,40,puntuale,  è davanti casa, esco 2 minuti dopo ...giusto il tempo di baciare Lisa e far uscire Matilda scomodandola dalla sua poltrona .
Tranquillamente ci dirigiamo verso la meta prendendoci anche una tranquilla pausa caffè in quel di Sala,  non abbiamo particolarmente fretta  vista la vicinanza, in fondo ci basta arrivare poco prima tenendoci giusto quei dieci minuti di lasco per effettuare un minimo di riscaldamento prima della rumba.
Effettivamente ci siamo in un attimo, giriamo attorno al paese passandolo a sinistra notando il centro pieno di infrastrutture;  c'è una classica Fiera Natalizia, che circumnavighiamo. Non chiedo ad Oliver dove sta andando  in fondo va sicuro ed il giorno prima aveva risposto ad una mia domanda sul percorso dicendomi che era collinare .... lui sa, ne sono certo.
Qualche incertezza con le strade ma poi ritrova il bandolo e con esso il parcheggio principale dove è solito lasciare l'auto.
E' un po' pieno,  classico delle podistiche, anche se di podisti in giro, in realtà, non ve ne sono.
Poco male, prendiamo tutte le nostre cosine dal baule e, borse in spalle, ci dirigiamo verso il centro per l'iscrizione .... in perfetto orario coi programmi.
Anche se Oliver sa, ne sono sicuro,  metto lì un "comunque è strano che non ci sia neanche un podista" .
Lo vedo un po' preoccupato ma,  5 passi dopo, si rasserena dicendo:
-  sento la voce dello speaker ....ci siamo.
Effettivamente, nella piazzetta poco distante, le voci c'erano ............. quelle degli ambulanti !!!

Ci guardiamo in faccia, ridiamo, ci diamo dei cazzotti e facciamo la mossa che avremmo dovuto fare sabato pomeriggio,  aprire la locandina !

Via della repubblica , il navigatore satellitare dello smartphone ci dice che mancano 3,5 km  in auto.
Un occhio all'orologio, ciao ciao riscaldamento e  "VIA VIA VIA  che se no arriviamo in ritardo ".
La nuova voce del satellitare samsung ci conduce fino alla zona di partenza dispersa in una zona artigianale ai bordi di Savignano ( nella locandina bisognerebbe scriverlo .... "Maratonina di Santa Lucia - bordi di Savignano" )  dove arriviamo giusto giusto a pelo per vedere, commentato dalla voce del buon Danny Frisoni, il gruppo che si avvia in partenza.
Faccio un tentativo di iscrizione competitiva ma .... è ormai tardi, alzo bandiera bianca e mentre Oliver (iscritto non comp.) parte in coda al gruppo ma già in ritardo di un buon oltre minutino , con calma mi tolgo la felpa  posiziono la borsa sotto ad un ombrellone di un team  (comunque grazie per l'ospitalità) e senza iscrizione alcuna (cosa che non mi piace) mi lancio in una insolita corsa di recupero in fin dei conti ottima considerando un po' di tappo e la mancanza di carogna agonistica che porta il ritmo nei primi km a livelli sicuramente più allegri.

Per dover di precisione la corsa che parte dal centro si svolge in settembre, nessun animale è stato ucciso ne maltrattato, tutti gli attori erano maggiorenni e consenzienti mentre la caduta di Oliver sul ponte viscido  è stata reale come reali ed antipatiche sono le escoriazioni nel palmo della mano e sul ginocchio

In fondo è bello anche così ....... a Savignano :-)

Garmin Connect


Domani Arriva Sempre 
Andrea Pelo di Giorgio