giovedì 11 febbraio 2016

Ci andave, #maratonasullasabbia

Fine scarico sempre ammesso che tale si possa definire , in gergo tecnico,  quello che ho fatto questa settimana  ed ammesso che in precedenza si potesse parlare di un carico ben effettuato.



Aggiungo un paio di allenamenti, fatti bene, di nuoto (Venerdì e Sabato) e sono già a San Benedetto del Tronto per provare la Maratona sulla Sabbia gara, per alcuni monotona visti i 6/7 giri ( a seconda se si sceglie 42/50 km)  che mi attrae da qualche anno a questa parte.
E' arrivato il momento.

- Mente ?     ....presente
- Voglia?         ....presente
- Preparazione ?  ..........  Preparazione ??? !!!! ......... presente, forse ...chissà :-)

E' vero, non sono assolutamente certo di riuscire a mantenere il ritmo che ho in testa per gli interi 42 km  ma è anche vero che ho il forte dubbio sul fare la 42 o andare dritto fino ai 50  ........ 1 a 1 palla (ahimè quanto mi costa usare questo termine calcistico) al centro :-)

L'ardua sentenza è sicuramente attesa per la tarda mattinata primo pomeriggio  o comunque entro le 17:12 , nel frattempo mi godo questo bel gioco del non sapere sapendo con certezza che sarò pronto a soffrire per portare a casa l'obiettivo con il massimo impegno.........in fondo, sono solo 6 o 7 giri.

Meteo preferito ?
Scelgo gli estremi,  caldo inusuale o la peggiore delle condizione meteo prima dell'annullamento della gara optando però per la prima ipotesi da buon sentimentale del caldo.

Lisa, il canto del mare ed io che corro respirando vita ...... il duemilasedici inizia col piede giusto, avvertite il Coniglio.

Domani Arriva Sempre
Andrea Pelo di Giorgio