domenica 6 marzo 2016

Poi passa ..

......fai diverso quando la frittata è fatta e non puoi porci rimedio.

Antefatto dal mondo Pelò:
Il 2 marzo, ovviamente ad iscrizioni chiuse, mi metto d'impegno per fare l'iscrizione alla Strasimeno, gara di 58 km che fa il giro del Lago Trasimeno; grazie alla gentilezza degli  organizzatori riesco nell'intento dandomi la possibilità, finalmente, di correre la rinomata ultra di cui tutti parlano un gran bene.
Il 5 marzo alle 11,30  punto la sveglia alle ore 5,10 per trasportarmi a Castiglione del Lago  con il programma di essere là circa un oretta prima.
Ormai lo sa anche #Matilda #bulldoginglese  ed è forse per quello che intorno alle 3,00 ci è venuta a trovare in camera da letto.
Leggermente instizzito per la sveglia non prevista non le do più di tanto ascolto (non cerco di interpretarla), la indirizzo verso alla sua poltrona con l'intento di farle qualche coccola e tornare a dormire.
Punta la porta,  la apro, esce.
Rimango sull'uscio in sola maglietta e quando vedo che tende a perder tempo  girando su e giù  gli dico che può dormire sulla branda in garage.
Torno col dubbio dell'ora , in casa ogni orologio segna la sua personale ora senza nessun riferimento, l'unico è lo smartphone che giace sul comodino ma ..... rimango con la curiosità rimettendomi sotto le coperte infreddolito.

Doveva andare così, .... se ci avessi guardato avrei notato che non avevo salvato e lui, l'orario,  era ancora lì sulla schermata in attesa.
Dormo a piombo fino  al dolce e preoccupato richiamo di Lisa che mi chiede ..... "amore ma che ore sono?"
La luce trapela dalla finestra, zero decimi e sono seduto a 90° gradi sul letto  afferro il cell. , mi accorgo della somarata, leggo l'ora .......6.45  PORCA TROIA.
Leggermente incazzato salto giù dal letto co l'intento di andare e recuperare il tempo dormito ..... parto convinto  poi, mentre faccio il bisognino leggero  perfeziono i conti ...... " ad andare bene parto alle 7,00 , senza nessun intoppo ci metto 2h 20' , parcheggio alle 9,20  ....sono già partiti da 5 minuti .  PORCA TROIA.
Mesto torno a letto ...... leggermente infastidito dalla cavolata commessa; confabulo confabulante con Lisa e  punto la sveglia alle ore 8,00 programmando in ultima istanza la Valli e Pinete di Ravenna con i sui 30 km ..... che ci voi fa'?

Sveglia due regolare, colazione regolare, saluto e bacio Lisa (oggi impegnata in un corso).
Alle 9,00 sono al Pala de Andre', alle 9,10 iscritto, alle 9,15 numerato chippato e pronto per 700 metri di riscaldamento insieme a Fabrizio.
Cedo alla tentazione di indossare (per la prima volta in assoluto) le Zoot Kiawe 2.0 seguendo il semplice ragionamento che mi avrebbe visto partire alla Strasimeno con le Zoot Solana 2 per coprire i quasi 60 km .....a Ravenna sono 30, ci vorrà pur una scarpa più leggera ?

Nessun tipo di opposizione arriva,  esco dal Pala de Andre con due guanti arancionanti ai piedi che quasi non si sentono dalla leggerezza.
E' l turno della mente, impostata per uno sforzo di 4 ore ed oltre seguendo un ritmo di 4,30 circa ...... gli dico che si va intorno ai 4,00 ....lei gnicca un po' , si era già fatta il suo film in testa ma poi alla fine accetta a patto però di un mio comportamento corretto specialmente nella parte iniziale .
Niente ritmi forsennati nei primi km  per poi soffrire cagnescamente 
Faccio il bravo , promesso !!!

Pronti,  via !!!  Lo faccio davvero, i soliti due km free, 3,51 - 3,57 (credo) poi mi regolarizzo.
Il clima è buono , corro in canotta Domani Arriva Sempre (senza termica sotto) e perizoma di pizzo  che però non vede nessuno :-) .
Ne esce fuori una prova fantasticamente regolare e performante (non pensavo di tenere così bene) che mi permette anche di aumentare un po' la spinta intorno ai meno 13 dall'arrivo (spinta che poi verrà riportata ai livelli precedenti  da un fastidioso vento contrario molto efficiente nella sua spinta).
Le Zoot Kiawe 2.0 sono veramente dei guanti che avvolgono il piede senza dargli la possibilità di muoversi dentro , nessuna vescica nessuna bruciatura anche in un , non consigliato, esordio d'amble.
Tutto perfetto anche sotto al profilo energetico, il fondo fatto con un Pre Gara Enervit al nuovo gusto di lampone (integrato ad una colazione non abbondante mentre ero in auto) è ottimo e gli appuntamenti al 10 km ed al 20, prima dei ristori forniti di acqua, con l'Enervitene Gel mi danno quella sicurezza in più con il loro apporto di energia.

La gara è la solita e bella Valli e Pinete , con un doppio giro della seconda pineta,  in compagnia fino al 15° km ed in solitaria dall'inizio del secondo giro in poi  (... è li che esce l'atleta :-) )
Forte del ritmo, delle ottime sensazioni che mi dicevano che non avrei avuto cali, me la sono goduta fino in fondo  tagliando il traguardo intorno alla 24° assoluta ma sopratutto con un timing di 2h02'47" sinceramente non pensato.



Bravo Pelò , .....hai visto che poi passa ?

Domani Arriva Sempre
Andrea Pelo di Giorgio















  il 13 Marzo .....Run Your Dog Firenze