mercoledì 14 dicembre 2016

vento

Pulito, intenso, invisibile

è il protagonista assoluto
leggiadro tra gli alberi, costante sul mio corpo
la sua forza che impatta contro, quasi fermandomi piuttosto che spingermi o creando una corsa sgangherata soffiando lateralmente.
La sua voce, talmente potente da sembrare  rapide d'alta montagna crea un mondo surreale n quell'essere perso tra i boschi montani
entra nei varchi creati naturalmente tra gli alberi, forte, potente, ma mai violento
è la voce della natura, la sua presenza fiera e coscienziosa

Sentirselo addosso, ascoltarlo, osservarlo giocare nel bel mezzo del trail appenninico è stata di gran lunga la sensazione più bella della domenica vissuta con Lisa a Palazzuolo sul Senio.

Winter Trail del Senio 19 km a spasso negli appennini,  D+ 1000, fantastica in tutto , carburata solo dopo 3 km  ....ma se non fai riscaldamento.....  corsa bene, senza patema d'animo, lasciando che le gambe girassero (dove il percorso lo permetteva) alla ricerca del piacere di correre  liberi come la natura accarezzata da quel fantastico vento

Rispettiamola sempre,  è la nostra vita.

Domani Arriva Sempre
Andrea Pelo di Giorgio